Dalle Diocesi

ADDIO A PADRE CORRADO LANCIONE, UNA VITA AL FIANCO DEI SOFFERENTI

È venuto a mancare Padre Corrado Lancione, il cui sorriso – come riporta Avvenire – ha “accompagnato i giorni e le degenze di tanti pazienti all’ospedale San Salvatore dell’Aquila”. Il religioso è stato vittima del Covid.

“Fedele, generoso e sempre presente: chi è stato più volte nell’ospedale aquilano sapeva ormai che il suono del campanello annunciava l’arrivo di padre Corrado. Letto per letto. Per una confessione, per distribuire l’Eucaristia, per una parola di conforto. Per un sorriso,” continua il quotidiano. “Sessantuno anni di sacerdozio, offerti per due terzi sempre a servizio dei malati, prima in una clinica privata cittadina e poi nell’ospedale del capoluogo abruzzese”.

“Nella vita parrocchiale ho sperimentato le sofferenze della gente. – aveva detto padre Lancione durante un’intervista – Così iniziai a girare tra i malati, sulla scia dei miei confratelli padre Raffaele Di Clemente e padre Urbano Gizzi. Negli ammalati ho riconosciuto il volto di Cristo. Così ho continuato a dedicarmi sempre a loro”.

Back to top button