Cultura e Natura

ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI DEL CINEMA ITALIANI, OGGI L’APPUNTAMENTO CON L’ABRUZZO

black camera recorder

Un incontro con la cultura e le opportunità di location per le produzioni audiovisive del Marocco in Italia. Si terrà oggi l’incontro de “La route enchantée des Régions Italiennes – Voyager en Italie avec les lieux de tournage de films” dedicato all’Abruzzo, una serie di appuntamenti alla scoperta dei luoghi del cinema delle regioni italiane.

L’iniziativa voluta dall’Istituto Italiano di Cultura di Rabat ha come partner Rai Cinema, Rai Relazioni Int. ed Aff. Com., Fondazione Zeffirelli, Casa del Cinema di Roma e Italia Film Commissions.

L’appuntamento in Abruzzo prevede l’incontro con la Film Commission d’Abruzzo (FCdA) e con alcune figure rappresentative del mondo della cultura legate al cinema della regione: per la FCdA Donato Domenico Silveri, Alessia Moretti del Centro Sperimentale di Cinematografia di L’Aquila,  Piercesare Stagni autore di “Cinema forte e gentile. I film girati in Abruzzo” (Arché edizioni, 2018) e Marco Maiorano del SIFF-Sulmona Film Festival.

Il viaggio come metafora per raccontare location e luoghi di cultura d’Italia fonte di ispirazione per pellicole che hanno segnato la storia del cinema. Per questo il progetto presenterà anche a una selezione di film girati nelle varie regioni italiane con la collaborazione delle Film Commission.

Una promozione anche di carattere editoriale che vede la presenza di scrittori, politici, direttori di festival, registi e tanti altri rappresentanti del nostro cinema.

Ad accogliere gli ospiti ci saranno la direttrice dell’IIC di Rabat Carmela Callea, moderatore Carlo Gentile, giornalista RAI, accompagnati dalla storica del cinema Caterina D’Amico.

(Foto: Donald Tong / Pexels.com)

Back to top button