Cultura e Natura

ALL’AQUILA NASCE IL I° FESTIVAL PER RILANCIARE TURISMO E CULTURA CON LE NUOVE GENERAZIONI


Da un’idea del creator Emanuele Malloru e con il sostegno del Comune dell’Aquila nasce lo “Stories Festival”: il primo festival in Italia dedicato alla creazione di contenuti video da smartphone con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico, sociale e culturale dell’Aquila.  Evento Giovedì 11 Novembre 2021 presso Piazza Duomo, L’Aquila.
Il 30% degli eventi del 2020 è stato cancellato e il 13% si è riconvertito con un’edizione digitale: per dare un segnale a questa nuova rinascita, da un’idea di Emanuele Malloru (@Emalloru) nasce il primo festival in italia dedicato alla creazione di contenuti video da smartphone. Insieme a Emalloru a partecipare all’evento ci saranno anche i creator Klaus, Progetto Happiness, Jakidale e Surry e le loro community da oltre 3 milioni di follower.
L’appuntamento è per giovedì 11 novembre in Piazza Duomo all’Aquila con il primo Stories  Festival: “un festival che rappresenta il ritorno alla normalità, l’occasione ideale per scommettere ancora una volta sulla ripartenza. – Racconta Emalloru, Content Creator – Sarà una giornata di divertimento, creatività, emozioni e conoscenza di nuove persone. Un festival per ritornare alla socialità che oggi grazie anche al supporto del Comune dell’Aquila, torna a far sognare e a vivere le ragazze e i ragazzi dell’entroterra abruzzese”. “Sono contento che Emalloru abbia scelto L’Aquila per lo Stories Festival – aggiunge il sindaco del capoluogo abruzzese, Pierluigi Biondi – Abbiamo raccolto fin dal primo momento la sua sfida: del resto la nostra città non si è mai fermata e proprio perché per noi la rinascita passa attraverso la cultura,  e le giovani generazioni e i nuovi linguaggi, abbiamo mantenuto ferme le nostre rassegne, dai Cantieri dell’Immaginario fino alla Perdonanza Celestiniana, che si sono svolte regolarmente sia nel 2020 che nel 2021, all’insegna della sicurezza e della qualità artistica”.
Per l’occasione verrà istituito un contest, come funziona? Ogni partecipante è invitato a raccontare in 60 secondi la città dell’Aquila, con l’unica regola di usare solo ed esclusivamente il proprio smartphone. Una giuria di esperti poi valuterà i video in gara selezionando il migliore, che diventerà il nuovo spot della città dell L’Aquila dedicato ai ragazzi. A guidare e aiutare i partecipanti in questo contest ci saranno alcuni dei creator più seguiti dalle Nuove Generazioni: Klaus, Progetto Happiness, Jakidale,  e Surry ed Emalloru che realizzerà un vero e proprio video-reportage del festival visibile sul canale YouTube.
Frame dopo frame, e anche con la creatività e le idee delle Nuove Generazioni, L’Aquila riparte di nuovo, confermandosi punto di riferimento per tutti i ragazzi e le ragazze delle aree interne abruzzesi.

Back to top button