Economia

ALLEANZA INTESA SANPAOLO-COMMISSARIO ZES PER L’ECONOMIA DEL MARE IN ABRUZZO

Peculiarità della Zes Abruzzo è il nesso funzionale con il porto di Ancona che si configura quale traino del sistema marittimo del Medio Adriatico, con 10,8 milioni di tonnellate di merci gestite. Lo scalo è decisivo per la strategia industriale-logistica della Zes Abruzzo in quanto collegato con le attività produttive mediante la direttrice ferroviaria e autostradale. E’ quanto ribadito ieri, a Roma, in occasione della firma dell’accordo per favorire nuovi insediamenti produttivi e rilanciare l’economia territoriale, avvenuta tra Intesa Sanpaolo e il commissario straordinario del Governo per la zona economica (Zes) dell’Abruzzo Mauro Miccio.
Il Porto di Ortona è il principale scalo commerciale polifunzionale abruzzese, che nel 2021 ha movimentato oltre 1,1 milione di tonnellate di merci. Sono stati approvati i lavori di escavo nel porto di Ortona per aumentare la capacità commerciale dello scalo e rilanciare la sua vocazione commerciale. Altre importanti infrastrutture portuali contemplate nella Zes sono i porti di Ortona e di Vasto che movimentano interessanti volumi con interventi coinvolti anche nei progetti del Pnrr. In particolare, Ortona ha due progetti di ‘Cold Ironing’ (elettrificazione delle banchine) pari a 2,5 milioni di euro.

Back to top button