Dalla Regione

“AMORE IN CODICE ROSSO”, PRESENTATO IL VIDEO DELLA COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ

In occasione dell’incontro con gli studenti, svoltosi on line nella mattinata del 7 maggio, promosso e organizzato dalla  Scuola di legalità e giustizia dell’Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con l’Associazione “Falcone e Borsellino”, dal titolo “Cultura di genere, pari opportunità: le differenze come valore e come risorsa”, per favorire la riflessione e il dibattito sul tema della violenza di genere, alla presenza, tra gli altri, dell’on. Emma Bonino, la Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, Avv. Maria Franca D’Agostino, è intervenuta per presentare il video “Amore in codice rosso”.

Il video, ideato da Maria Franca D’Agostino e da Franca Terra, della durata di 12 minuti, rappresenta il racconto di una storia vera di una donna, interpretata dall’attrice Tiziana Di Tonno sotto la regia di Antonio Di Loreto, che dopo anni di violenze e vessazioni, trova il coraggio di denunciare il proprio marito e di ricominciare una nuova vita con i suoi tre figli, a testimonianza della forza delle donne e della loro resilienza.

In Italia, viene uccisa una donna ogni tre giorni (dati Eures, 2020) e spesso accade che si faccia il processo alla vittima, attuando, insomma, quella che si chiama “vittimizzazione secondaria”, inoltre il 72% delle vittime non denuncia subito il reato e solo una donna su dieci lo fa.  Quello che ancora manca, oltre a pubblicazioni periodiche dei numeri, è soprattutto un sistema di raccolta dati disaggregati e coordinati.

Alla luce tutto ciò, la Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, auspica che il racconto di una donna che è uscita dal tunnel della violenza possa dare coraggio a tutte quelle donne che si trovano intrappolate a vivere una storia di violenza domestica, denunciando il maltrattante e affidandosi alle Istituzioni.

“Questo incontro, dichiara la Presidente, a testimonianza dell’impegno delle istituzioni nella formazione e nella prevenzione dei reati connessi al femminicidio e alla violenza contro le donne, è il primo di una lunga programmazione nelle scuole della regione, al fine di attuare una campagna di sensibilizzazione per la diffusione di una cultura di contrasto ad ogni forma di violenza, che purtroppo quasi ogni giorno riempie una pagina di giornale. Il video- prosegue la Presidente, ha appena ricevuto il Patrocinio del Ministero della Cultura, riconoscimento che ci rende particolarmente orgogliose per il lavoro svolto come Commissione”.

Back to top button