Dalla Regione

APPROVATA DALLA REGIONE LA VARIANTE PER IL PIANO DI DIFESA DA EROSIONE COSTIERA

La Giunta regionale dell’Abruzzo ha approvato una variante al Piano di difesa della costa dall’erosione, dagli effetti dei cambiamenti climatici e dagli inquinamenti. Un provvedimento che si è reso necessario per gli scenari in capo all’unità fisiografica 1 (foce del Tronto-porto di Giulianova), 3 (foce del Vomano-foce del Saline) e 9 (Punta Cavalluccio-Punta Penna) con particolare riferimento alle situazioni di interventi volti alla mitigazione delle criticità emergenti nei tratti di costa ricadenti in quelle specifiche unità fisiografiche e per l’eventuale istituzione del tavolo operativo tematico, organizzato per singola unità fisiografica attraverso il quale partecipare, condividere e comunicare i processi decisionali nell’ambito dell’attuazione del Piano di monitoraggio relativo al Piano di difesa della costa attivando, contestualmente, i processi di collaborazione con il mondo accademico universitario.

Back to top button