Economia

ARAP ABRUZZO, APERTO IL BANDO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Con il consiglio d’amministrazione tenutosi questa settimana, ARAP, azienda regionale delle attività produttive, ha deliberato l’apertura del bando per la gestione e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica, compresa la progettazione e l’esecuzione degli interventi di adeguamento normativo e tecnologico in tutte le aree industriali.

L’affidamento concerne le attività di riqualificazione finalizzate all’efficientamento energetico e collegate alla futura predisposizione di servizi a valore aggiunto, anche grazie all’utilizzo dei sottoservizi e delle condotte di illuminazione ramificate sul territorio.

Il Presidente dott. Giuseppe Savini a nome del CDA composto dalla Vicepresidente avv. Maria Assunta Iommi e dal componente dott. Gianni Cordisco “Il progetto di finanziamento, incastonato nell’ambito delle procedure di partenariato pubblico/privato previsto dal codice degli appalti, rappresenta uno strumento fondamentale che questo ente pubblico economico utilizza per iniziare a porre le basi della ricostituzione delle aree gestite a tutela del tessuto produttivo regionale, a distanza di 45 anni dal concepimento degli ex consorzi industriali.

L’Abruzzo avvia la fase di adeguamento e riqualificazione dei luoghi deputati allo sviluppo, nell’ottica del rilancio degli insediamenti nella nostra Regione da parte degli investitori internazionali. Ciò si concepisce attraverso la sostenibilità ambientale e quindi con un miglioramento del servizio e risparmio energetico”, continua Savini.

Savini, Iommi e Cordisco, affiancati dal Direttore Generale avv. Antonio Morgante e dal responsabile del procedimento l’ing. Giampaolo, “confermano l’impegno a far sì che questo grande progetto che oggi viene avviato, rappresenti solo un primo passo in una visione più ampia, che vede la Regione Abruzzo guidata da Marco Marsilio, gli assessorati, i capi dipartimento di presidenza e di settore, insieme ad ARAP, concentrati verso le esigenze delle imprese che hanno bisogno di illuminazione, infrastrutture, di trasporti e della banda larga per l’applicazione dei servizi di ICT di nuova generazione. Una Regione unita verso la valorizzazione dell’Abruzzo come fiore all’occhiello italiano per lo sviluppo sostenibile.”

Back to top button