Dalle Diocesi

ATRI, FESTA PER IL I° ANNIVERSARIO DELLA CREAZIONE DEL SANTUARIO DI SANTA RITA

I festeggiamenti cadono peraltro nella ricorrenza dell’anno “Ritiano” in occasione dei 120 anni della concessione dell‘indulgenza plenaria alla chiesa di Santa Rita da parte di papa Leone XIII in occasione della festa della Santa. A darne notizia è il Presidente del Comitato dei festeggiamenti, Carmine Cellinese, che evidenzia l’importanza che la trasformazione in Santuario costituisce non solo per la comunità dei fedeli di Santa Rita, ma per l’intera Città ducale. “Tanti sono i luoghi simbolo della nostra Città dal punto di vista storico, artistico e naturalistico – dichiara Cellinese – penso a Piazza Duomo, alla Basilica Cattedrale con il ciclo pittorico di Andrea De Litio, alla Porta Santa con il Chiostro, fino al Palazzo Ducale, Piazza Duchi d’Acquaviva, il Teatro Comunale, e i calanchi. Con la trasformazione in Santuario di Santa RitaAtri si candida a divenire a pieno titolo anche una meta importante dal punto di vista del turismo religioso, peraltro forte anche della prossimità che gode alle città della costa che possono offrire così un’offerta completa ai visitatori”.
Per quel che riguarda le celebrazioni si è partITI il pomeriggio di sabato 11 settembre alle 18 con la Santa Messa e l’apertura dell’Ottavario con la possibilità di lucrare l’indulgenza concessa da Papa Francesco al Santuario a ogni anno dall’elevazione.

Back to top button