Dalle Provincie

CHEITI, OGGI NUOVO INCONTRO PER LA “CITTADELLA DELLA CULTURA” NELLA EX CASERMA BUCCIANTE

Nella mattinata odierna si è tenuta una nuova riunione tra gli enti e le istituzioni interessate alla rifunzionalizzazione della ex Caserma Bucciante quale sede della Cittadella della Cultura.

All’incontro, presieduto dal Prefetto della provincia di Chieti Armando Forgione, hanno preso parte il Commissario Straordinario del Governo Giovanni Legnini, il Sindaco del Comune di Chieti Diego Ferrara, il Consigliere Delegato della Regione Mauro Febbo accompagnato dal Direttore Generale della Regione Antonio Sorgi e da altri Dirigenti dei settori interessati al progetto, il Consigliere Delegato della Provincia Filippo Di Giovanni accompagnato dal funzionario Francesco Faraone, la Direttrice regionale dell’Agenzia del Demanio Raffaella Narni accompagnata dai propri dirigenti e tecnici, il Direttore Generale dell’Università “G. d’Annunzio” Giovanni Cucullo, la funzionaria delegata della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio Eliseba De Leonardis, il coordinatore del Comitato Cittadino promotore della petizione popolare per il riuso della Bucciante Giampiero Perrotti.

Nel corso della riunione si è preso atto delle risultanze dei recenti tavoli tecnici coordinati dalla Direttrice dell’Agenzia del Demanio per aggiornare i contenuti dell’Accordo di Programma sottoscritto il 30/03/2015, anche alla luce delle novità normative riguardanti le intervenute competenze della Regione sulle ex biblioteche provinciali, novità che comporteranno adeguamenti ai fini delle procedure di appalto in corso per la nuova De Meis.

La definizione del nuovo Accordo di Programma avverrà in tempi strettissimi, definirà gli spazi e le destinazioni di competenza dell’Università nell’ala del Convento quattrocentesco, dove troverà posto, accanto alle attività di didattica e di ricerca dell’Ateneo, la Direzione Regionale dei Musei (già Polo Museale).

Back to top button