Economia

CHIETI, L’AMMINISTRAZIONE CHIEDE DI FARE ACQUISTI IN CITTA’

Riprese in sicurezza le attività di vendita nei negozi del territorio cittadino, l’amministrazione comunale di Chieti rivolge alla cittadinanza l’appello di effettuare in città i propri acquisti e lancia una campagna “Compra teatino” anche in occasione dei giorni in cui sarà possibile la vendita nell’imminenza delle festività pasquali.

“Abbiamo chiesto ai commercianti di invitare la cittadinanza a fare acquisti a Chieti per sostenere l’economia del comparto locale – affermano il sindaco, Diego Ferrara, e l’assessore al Commercio, Manuel Pantalone -. L’idea è proprio quella di concentrare sul territorio gli acquisti a cominciare da quelli pasquali, un primo passo reso possibile dal ritorno in zona arancione a cui seguiranno iniziative che stiamo concertando con la categoria, anche per aiutare gli esercenti a smaltire la merce rimasta in magazzino durante le tante settimane di stop. Un primo sì di massima è arrivato dalla categoria anche alla campagna di acquisti scontati, a cui daremo ufficialità attraverso un bando per raggruppare le attività che vorranno aderire, ma stiamo pensando anche ad un evento che possa prendere vita nel pieno rispetto dei protocolli Covid, affinché i dati sui contagi restino contenuti e controllabili e si abbassino anche quelli relativi alle terapie intensive”.

Ferrara e Pantalone proseguono: “Intanto, oggi, da un sopralluogo nei negozi sia del centro storico che di Chieti scalo, abbiamo potuto constatare che la ripresa delle attività di vendita è stata rispettosa di distanze e delle regole, ci auguriamo che continui ad essere così, chiedendo la collaborazione della cittadinanza, che invitiamo a sostenere il commercio di vicinato, con un hashtag che ci accompagnerà da ora in poi, ‘Compra teatino’, perché si concentrino sul territorio gli investimenti e si torni a supportare il commercio di vicinato, evitando gli assembramenti per restituire linfa vitale ai nostri negozi”.

Back to top button