Dalle Provincie

CHIETI, “NOTTE GIALLA”, ECCO COME CAMBIA LA MOBILITA’

Mancano due giorni alla Notte Gialla, evento clou del settembre Chietino, che prenderà vita dal tardo pomeriggio di sabato 17, per chiudere con il concerto gratuito di Ron a Piazzale Marconi. Diversi sono gli accorgimenti presi dall’Amministrazione, in collaborazione con la Polizia Municipale, sul fronte della mobilità, affinché l’evento si svolga al meglio e in sicurezza. Queste le parole sulla giornata del 17 settembre da parte dell’assessore alla Mobilità Stefano Rispoli e la comandante Donatella Di Giovanni:  “Quest’anno le prescrizioni per la mobilità tornano a quelle previste dalle normative vigenti prima del Covid. Condivisa con la Polizia Municipale, l’Ufficio Traffico e anche con le forze dell’ordine, l’ordinanza che disciplina viabilità, chiusure, divieti e isola pedonale per consentire lo svolgimento di tutti gli eventi, avrà i suoi effetti a partire dalle ore 16 di sabato 17. Si è cercato di rendere la viabilità meno congestionata possibile, seppure interessate dalle chiusure siano le principali arterie viarie di Chieti Scalo, com’è accaduto lo scorso anno, con la riproposizione della lunga isola pedonale. Un invito ai residenti è senz’altro quello di rispettare le regole per consentire la festa e rendere meno gravoso il lavoro di tutte le forze in servizio per la Notte Gialla, insieme ai tantissimi volontari che saranno tutori e sentinelle affinché la tutti gli eventi si svolgano senza problemi”.

Back to top button