Dalle Diocesi

COCULLO, APERTA LA PORTA DELLA SPERANZA

Lo scorso 24 giugno il vescovo della diocesi di Sulmona-Valva, Mons. Michele Fusco ha aperto la Porta della Speranza nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie in Cocullo, in provincia de L’Aquila. Lo racconta la Diocesi sul proprio sito.

“Splende ai piedi del patrono San Domenico la lampada ricevuta durante la Notte dei Santuari a Pratola Peligna, segno di una luce che vince le tenebre dello sconforto e della paura, e ci permette di leggere la realtà con un uno sguardo nuovo,” si legge così nella pagina, che spiega che fino al 17 settembre sarà quindi possibile ricevere l’Indulgenza Plenaria alle “solite condizioni”: Confessione, Comunione Sacramentale e preghiera per le intenzioni del Sommo Pontefice.

“Cerchiamo la felicità in tante cose,” ha commentato mons. Fusco durante sua riflessione. “A volte ci sembra di averla trovata per un momento e poi ci sfugge. Gesù attraverso le Beatitudini ci fa delle proposte: beati i poveri in spirito, beati i miti, beati i misericordiosi… Quando sappiamo perdonare, quando sappiamo regalare un sorriso, quando siamo accoglienti, ci spendiamo per gli altri, sperimentiamo la gioia vera e la pace del cuore: siamo beati”.

“Speriamo di non essere tra quelli che cercano invano la felicità, cerchiamola in Gesù. – ha aggiunto – I Santi lo avevano capito: loro sono beati perché hanno capito che nulla può appagare il nostro cuore se non Gesù e hanno speso la loro vita per un grande ideale, che Gesù presenta anche a noi.”

(Foto: Diocesi di Sulmona-Valva)

Back to top button