Dalla Regione

COVID-19: AL VIA PROCEDURA PER 394 OPERATORI SANITARI IN ABRUZZO

Per far fronte alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dall’emergenza Coronavirus è stata aperta una procedura per il reperimento di 394 unità di personale medico e sanitario da destinare a supporto della regione Abruzzo.

La manifestazione di interesse è destinata a 94 medici laureati ed abilitati all’esercizio della professione specializzati in anestesia e rianimazione, medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza, malattie infettive, malattie dell’apparato respiratorio, medicina interna e geriatria; 160 infermieri, in possesso dei relativi titoli abilitativi e regolarmente iscritti agli ordini professionali e 140 operatori socio sanitari, in possesso dei relativi requisiti professionali.

Sarà possibile partecipare alla selezione compilando il form, già disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, fino alle ore 12 del 2 marzo.Alla manifestazione di interesse non possono partecipare i dipendenti pubblici e privati operanti nel settore sanitario e socio-sanitario al fine di non pregiudicare i livelli di servizio attuali. Sulla base delle richieste di partecipazione il Dipartimento della Protezione Civile redigerà un apposito elenco che sarà trasmesso alla Regione Abruzzo che, previa verifica dei requisiti, provvederà al conferimento degli incarichi.

Back to top button