Dalla Regione

DAL 1 MARZO I RISTORI PER I TIROCINANTI GIUDIZIARI

“Da lunedì 1° marzo i tirocinanti degli uffici giudiziari potranno fare richiesta per ottenere il bonus per l’emergenza Covid-19”. Lo rende noto l’assessore alla Formazione, Pietro Quaresimale, dopo che gli uffici del Dipartimento Lavoro hanno provveduto a perfezionare tutto l’iter amministrativo. “L’avviso pubblico – spiega l’assessore Quaresimale – verrà pubblicato lunedì 1° marzo e prevede, secondo quanto stabilito dalla legge regionale Cura Abruzzo 1, una forma di incentivo al reddito di 1200 euro valido per i mesi di marzo e aprile 2020, il periodo cioè di lockdown totale. In sede di approvazione del Cura Abruzzo 1 – ricorda Quaresimale – il Consiglio regionale accolse il grido di dolore dei tirocinanti degli uffici giudiziari, molti dei quali padri di famiglia, che per il lockdown totale furono costretti a rimanere a casa senza alcuna copertura economica e previdenziale. Da qui la decisione del Consiglio di prevedere un bonus straordinario di 600 euro mensili per due mesi”. Nello specifico, la misura riguarda i tirocinanti degli uffici giudiziari che hanno partecipato al percorso formativo finalizzato al conseguimento della qualificazione di “Operatore per la gestione degli archivi amministrativi giudiziari”. Secondo quanto stabilito dalla legge regionale, sono 103 i tirocinanti aventi diritto che potranno presentare istanza di sostegno dal 1° al 31 marzo 2021 all’indirizzo di posta certificata dpg021@pec.regione.abruzzo.it. Tutta la documentazione necessaria è consultabile all’indirizzo: https://selfi.regione.abruzzo.it/.

Back to top button