Cultura e Natura

DALL’8 MARZO LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RISTORO PER IL SETTORE CULTURALE

Via libera all’avviso pubblico per la concessione di contributi ad enti e associazioni culturali abruzzesi per arginare le conseguenze economiche legate all’emergenza sanitaria del Covid-19. Lo rende noto l’assessore alle Promozione culturale, Daniele D’Amario, specificando che “ci sono a disposizione 1,5 milioni di euro a seguito della delibera di fine anno della Giunta regionale”. Le associazioni culturali potranno presentare domanda dalle ore 15 di lunedì 8 marzo fino alle ore 15 di giovedì 18 marzo 2021. “Si tratta di un provvedimento atteso da molti operatori culturali – spiega l’assessore D’Amario – che permetterà di far fronte alle necessità economiche primarie delle associazioni culturali da un anno ferme e costrette a cancellare nel 2020 tutti gli eventi dei programmi culturali. Sappiamo benissimo l’importanza e l’urgenza delle misure economiche di ristoro che per produrre vantaggio devono essere immediate – aggiunge l’assessore – per questo nel giro di qualche settimana abbiamo predisposto l’avviso pubblico che mette a disposizione le risorse stanziate dalla Giunta regionale”.

Le misure economiche indicate nell’avviso “sono rivolte prioritariamente – spiega Daniele D’Amario – agli enti ed alle associazioni culturali finanziati dal Fondo unico per lo spettacolo (Fus) e dal Fondo Unico per il Cinema e l’Audiovisivo (Fondo per lo Sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo) e agli enti e associazioni in generale purchè operanti in Abruzzo al 31 gennaio 2020”. Le istanze possono essere presentate esclusivamente in via telematica allo sportello digitale Abruzzo dalle ore 15 dell’8 marzo fino alle ore 15 del 18 marzo.

Back to top button