Dalle Diocesi

DIOCESI DI TERAMO-ATRI, RIAPERTA LA CHIESA DI FORCELLA CON LA MESSA PRESIEDUTA DA MONS. LEUZZI

Mercoledì 6 luglio il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto ha revocato l’ordinanza di inagibilità della chiesa di Santa Maria della Misericordia di Forcella, danneggiata dal sisma 2016 e successivamente oggetto di un intervento  di restauro e risanamento conservativo da parte della Curia. I fondi, circa trentamila euro, sono stati raccolti dal popolo. Il 10 luglio è tenuta una solenne celebrazione presieduta dal vescovo di Teramo-Atri, Mons. Lorenzo Leuzzi.

In seguito alle scosse la chiesa aveva subito danni all’abside, alla sagrestia e alle campane, ed era stata dichiarata inagibile. Dopo la realizzazione dei relativi lavori di ricostruzione, avviati a maggio e terminati qualche giorno fa, è arrivata la firma dell’ordinanza sindacale di ripristino dell’agibilità e dell’utilizzabilità del luogo di culto.

“Per la frazione di Forcella si tratta di un giorno particolarmente importante – sottolinea il sindaco Gianguido D’Alberto – frutto di una virtuosa sinergia fra enti che, dopo lo svolgimento dei lavori e con la firma di questa ordinanza, ci permette di restituire una bellissima chiesa al suo parroco Don Eugenio, che ringrazio, e alla sua comunità”.

Back to top button