Economia

“ENER2CROWD” LA NUOVA FRONTIERA DELLA FINANZA ALTERNATIVA ARRIVA IN ABRUZZO

Ener2Crowd.com, che è l’unica dimensione finanziaria a tenere sotto controllo e a dichiarare gli impatti legati agli investimenti, ha creato una classifica delle regioni per distribuzione di capitali destinati alla costruzione di un futuro sostenibile. A guidare la classifica con la maggiore percentuale di spesa capex è la Lombardia (36,33%), seguita da Veneto con il 14,56%, Emilia-Romagna con l’11,09% e Piemonte con l’8,83%, confermando dunque una partecipazione a trazione prevalentemente legata alle regioni del Nord Italia. Per il Centro, il Lazio compare invece al quinto posto con il 5,73%.
Seguono poi in graduatoria Liguria (3,08%), Toscana (2,81%) -che però si distingue per quantità di partecipanti rispetto ai volumi, rappresentando così la regione a maggiore partecipazione dal basso-, Campania (2,45%), Sicilia (2,28%), Friuli-Venezia Giulia (1,83%), Marche (1,52%), Abruzzo (1,47%) e Puglia (1,09%).
E, poi ancora, il resto delle regioni è invece sotto all’1%.
“Ottimi segnali provengono anche dalla Campania e dalla Sicilia. In quest’ultima regione si è concentrata l’attenzione di grandi utility che hanno sperimentato per la prima volta modelli di coinvolgimento delle comunità locali nella condivisione dei benefici prodotti dalla presenza di impianti agrivoltaici”, commenta il Ceo, ideatore e co-fondatore di Ener2Crowd.com. “Ma -in termini di euro-procapite- ad investire di più, con circa 7-10mila euro a testa, sono ancora una volta i residenti delle regioni del Nord Italia e gli investitori provenienti dall’estero”, conclude Niccolò Sovico.

Back to top button