Turismo e Sport

HANDBALL, LIONS TERAMO 26– TECNOCEM SAN LAZZARO 32. TERAMO CEDE ALLA CAPOLISTA

La formazione abruzzese di mister Massotti era chiamata a ripetere la trasferta vittoriosa di sabato scorso contro Tavarnelle tra le mura amiche contro la capolista San Lazzaro di Savena. Partenza in equilibrio con gli ospiti di coach Fabbri davanti di un paio di reti per circa 20 minuti, poi l’attacco Lions, grazie ad Angeloni e Cinalli prima pareggiava e poi chiudeva i primi trenta minuti con il risultato di 15 a 14. Nel secondo tempo gli ospiti salivano in cattedra con dei ritrovati Calistri e Rossini, la difesa teramana cominciava ad allargare le maglie permettendo agli ospiti di riprendere le redini del match e chiudere meritatamente sul 26 a 32. Non si fanno drammi in casa Lions e già si pensa a sabato prossimo quando sarà in trasferta a Bologna contro lo United per un match che si preannuncia molto interessante ai fini della classifica con gli emiliani a -1 che sta scontando dei punti di penalizzazione, insomma una occasione ghiotta per la squadra del presidente Chionchio di smuovere la classifica e risalire nelle posizioni.

Il tabellino Lions Teramo: Addazi, Sfrattoni, Toppi (3), Angeloni (10), Cinelli (5), Di Battista Rodi, Michini (2), D’Argenio (2), Flammini, Reginaldi, Di Salvo, Ciutti (1), Valeri (2) Cialini, Camaioni (3), Ciprietti

Back to top button