Dalla Regione

IN ABRUZZO 72 COMUNI AL VOTO IL 3 E 4 OTTOBRE

E’ partita ufficialmente con la presentazione delle liste (scadenza alle ore 12) la corsa che porta alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre prossimi: sono 72 i comuni abruzzesi interessati dal voto.
    Di questi cinque con più di 15mila abitanti nei quali il ballottaggio è in programma il 17 e 18 ottobre prossimi: si tratta di Sulmona in provincia dell’Aquila, Vasto, Lanciano e Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, e Roseto degli Abruzzi in provincia di Teramo.

Gli occhi della politica e dei partiti sono puntati su questi comuni dove non è stato facile trovare la quadra per la presentazione dei candidati.
    Gli altri Comuni al voto.
    Provincia dell’Aquila: Tagliacozzo (oltre 5mila), Alfedena, Bisegna, Calascio, Campotosto, Capitignano, Castelvecchio Calvisio, Cerchio, Civita D’Antino, Cocullo, Fossa, Ofena, Ortona dei Marsi, Pereto, Prezza, Rivisondoli, Scontrone, Secinaro e Villalago, Ortucchio, Ovindoli, Roccaraso, San Vincenzo Valle Roveto, Scurcola Marsicana, Civitella Roveto, Tornimparte e Canistro e Carapelle Calvisio.
    Provincia di Chieti: Casoli, Casalbordino e San Giovanni Teatino (oltre 5mila), Archi, Carunchio, Casacanditella, Casalanguida, Celenza sul Trigno, Colledimacine, Dogliola, Fara San Martino, Lama dei Peligni, Lentella, Pennadomo, Pietraferrazzana, Quadri, Rocca San Giovanni, San Martino sulla Marrucina, Sant’Eusanio del Sangro, Scerni, Tufillo.
    Provincia di Pescara: Penne, Manoppello, Popoli (oltre 5mila), Civitella Casanova, Collecorvino, Cugnoli, Pescosansonesco, Picciano, Serramonacesca, Tocco da Casauria e Sant’Eufemia a Maiella.
    Provincia di Teramo: Castellalto e Bellante (oltre 5mila), Bisenti, Colonnella, Pietracamela, Cortino e Basciano. (ANSA).

Back to top button