Dalle Diocesi

LA CARITAS DI TERAMO-ATRI, CON UN GRUPPO DI RIFUGIATI UCRAINI, ALL’UDIENZA DI PAPA FRANCESCO IN PIAZZA SAN PIETRO

Sessanta cittadini ucraini assistiti dalla Caritas di Teramo-Atri hanno partecipato questa mattina all’Udienza Generale di Papa Francesco in Piazza San Pietro.  Ad accompagnarli sono stati il nostro vescovo Lorenzo Leuzzi, il direttore della Caritas diocesana don Enzo Manes e gli operatori della Caritas e del Consorzio Solidarietà Aprutina. L’iniziativa è nata da una spontanea richiesta degli stessi cittadini ucraini. Negli ultimi mesi la Caritas di Teramo-Atri e il Consorzio Solidarietà Aprutina hanno offerto vari servizi alle persone ospitate nella nostra provincia e nei centri di accoglienza della diocesi, tra cui corsi di italiano, doposcuola per ragazzi e attività ricreative del campus estivo, creando legami di stima e amicizia.

Questa la benedizione del Santo Padre: «Rivolgo un cordiale benvenuto ai pellegrini di lingua italiana. In particolare, saluto i fedeli della parrocchia San Tommaso apostolo in Roma, e quelli della parrocchia di San Giacomo apostolo in Grugliasco. Saluto poi i rappresentanti della Caritas di Teramo-Atri, accompagnati dal loro Vescovo, il gruppo dei Servizi sociali salesiani, e gli studenti della scuola Sacro Cuore di Francavilla Fontana. Invito tutti ad imitare San Francesco, patrono d’Italia, la cui festa abbiamo celebrato ieri: il suo esempio di consacrazione a Dio, di servizio agli uomini e di fraternità con le creature, guidi il vostro cammino. Il mio pensiero va infine, come di consueto, ai giovani, ai malati, agli anziani e agli sposi novelli. Esorto anche voi a mettervi alla scuola del Poverello di Assisi, imitandolo nell’amore e nella contemplazione del Crocifisso. A tutti la mia benedizione».

Back to top button