Dalle Provincie

MALTEMPO ABRUZZO, FORTI RAFFICHE DI SABIA SULLA COSTA E A PESCARA LUNGOMARE CHIUSO

Ecco quello che è accaduto ieri in una giornata di maltempo che ha colpito la costa adriatica abruzzese, causando gravi disaggi e interventi dei vigili del fuoco e della protezione civile. Alberi caduti, la sabbia fino in strada, lungomare interdetti, mare in burrasca divora ombrelloni e palme: raffiche di vento lungo tutta la costa abruzzese. Nelle scorse ore della giornata di ieri la protezione civile aveva detto, che dopo le 14 ci sarebbero stati forti venti e mare in burrasca per tutta la costa adriatica. Questo evento ha portato a dei disaggi in tutta la costa Abruzzo, causando la chiusura di parchi, dei lungo mari e crolli di impalcature e alberi. A Giulianova un grosso arbusto è venuto giù in pieno centro abitato a poca distanza dal cuore storico della città. Sempre a Giulianova, viste le condizioni meteorologiche avverse a causa del vento forte, disposta la chiusura immediata dei parchi pubblici. A Pescara il mare in burrasca ha travolto le prime file di ombrelloni e palme trascinando in acqua lettini, sedie e finanche le travi in legno che sorreggono le parti ombrose delle palme. All’altezza dello stabilimento pizzeria Trieste un albero è venuto giù sulla pista ciclabile dove, ovviamente e fortunatamente, non transitava nessuno. Posti di blocco agli ingressi del lungomare. A Pescara il sindaco Masci ha attivato il Centro operativo comunale (Coc): le squadre della Protezione Civile stanno presidiando la città, gli operai del settore Manutenzioni stanno intervenendo per eliminare situazioni di pericolo. “Vi raccomando di restare nelle vostre case, se non dovete necessariamente uscire, fino a quando non sarà terminata la bufera di vento”, scrive sui social il primo cittadino. Anche il sindaco di Spoltore Chiara Trulli ha attivato il piano di emergenza comunale. Il territorio è presidiato da quattro squadre, tra uomini della Protezione Civile, personale della Spoltore Servizi e della Polizia Locale, per monitorare la situazione e intervenire tempestivamente in caso di necessità. Centinaia le richieste di aiuto che arrivano ai centralini di vigili del fuoco, polizia municipale e forze dell’ordine in genere. Annullate tutte le manifestazioni in programma a Pescara, Chieti, Atri e ovunque lungo la costa regionale.

Back to top button