Dalla Regione

OPERAZIONE “RAIL SAFE DAY”, CONTROLLI DELLA POLFER IN STAZIONI DI UMBRIA, MARCHE E ABRUZZO

Si è conclusa ieri l’operazione del Compartimento Polfer Marche Umbria e Abruzzo ”Rail Safe Day”, attività che aveva preso avvio lo scorso 20 ottobre coinvolgendo 191 agenti nelle tre regioni di competenza. Le due giornate dedicate ai controlli straordinari, disposte su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, sono finalizzate a prevenire i reati e i comportamenti scorretti in ambito ferroviario quali, ad esempio, l’attraversamento dei binari o il mancato rispetto delle regole di sicurezza.

Gli operatori della Polizia Ferroviaria della Sezione di Foligno e del Posto Polfer di Perugia, nella giornata di ieri hanno effettuato i controlli, sia sui convogli che in stazione, al fine di garantire la sicurezza di tutti i passeggeri in transito. Per l’occasione, gli agenti hanno fornito ai viaggiatori alcuni consigli e avvertimenti utili per viaggiare in sicurezza in ambito ferroviario tra i quali:
non superare la linea gialla; non salire o scendere dal treno al di fuori del marciapiede; ascoltare i messaggi diffusi dagli altoparlanti.

L’operazione rientra tra le iniziative disposte periodicamente, anche attraverso il potenziamento dei servizi di vigilanza e controllo. Nel corso dell’attività, nelle Stazioni di Perugia e Foligno e negli scali controllati lungo gli itinerari della provincia, sono state 842 le persone controllate, 37 i servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 19 le operazioni di controllo a bordo treno, 10 i servizi lungo linea e 40 i treni scortati.

Back to top button