Dalle Diocesi

“(RI)ABITARE IL FUTURO”PRESENTAZIONE DEGLI INTERVENTI CARITATIVI NELLE AREEINTERNE CON CARITAS TERMAO-ATRI E PESCARA-PENNE

(Ri)Abitare il Futuro: questo il titolo del volume curato dalle Caritas di Pescara-Penne e Teramo-Atri che sarà presentato venerdì 22 luglio alle ore 10 a Teramo nella sede del Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano Vomano.

«Il frutto del lavoro delle due Chiese locali, quella di Pescara e quella di Teramo e delle Caritas diocesane e parrocchiali delle aree interne della provincia aprutine – ha dichiarato mons. Valentinetti, delegato della Conferenza Episcopale Abruzzese Molisana per il servizio della carità e arcivescovo metropolita di Pescara-Penne – Antichi confini uniscono Pescara e Teramo nella vallata del Vomano e del Fino e continuano a tenere insieme due realtà ecclesiali nel lavoro pastorale e sociale a favore di chi bussa alle nostre porte».

All’incontro saranno presenti il direttore di Caritas Italiana don Marco Paniello, il vescovo di Teramo-Atri Lorenzo Leuzzi, l’arcivescovo di Pescara-Penne Tommaso Valentinetti, il delegato regionale Caritas Abruzzo-Molise Corrado De Dominicis, l’assessore regionale Pietro Quaresimale, il presidente del BIM Giuseppe D’Alonzo e il docente universitario Roberto Veraldi.

Il volume che verrà presentato nasce dal progetto A.I.R. – Area Investire e Ricostruire, nato dalla collaborazione tra le due Caritas diocesane e finanziato con i Fondi 8xMille. Obiettivo e desiderio della pubblicazione è quello di divenire oggetto di discussione pubblica e di finire in qualche modo nelle mani dei decisori politici, affinché nelle loro attività di programmazione della spesa pubblica, della locazione di fondi, possano tener conto del punto di vista degli abitanti dei territori.

Back to top button