Dalla Regione

RICHIAMI PFIZER E MODERNA: L’ABRUZZO ESTENDE L’ATTESA

L’Abruzzo prolunga l’attesa fra la prima e seconda dose dei vaccini Pfizer e Astrazeneca. A riportarlo è l’Ansa, che apprende la notizia dal coordinatore regionale della campagna vaccinale, Maruzio Brucchi.

A quanto appreso dall’agenzia stampa, il richiamo Pfizer verrà effettuato fra i 21 e 42 giorni dopo la prima dose, mentre il vaccino Moderna fra i 28 e 42. Le temipistiche potrebbero variare fra le quattro Asl regionali, specifica Brucchi, in base ai propri speciici aspetti organizzativi e logistici. Le aziende sanitarie si baseranno sulla finestra data per tempi minimi indicati dalle aziende farmaceutiche e massimi indicati dal ministero.

Back to top button