Dalle Provincie

RICONSEGNATA ALL’AQUILA LA SCUOLA DELL’INFANZIA PETTINO-VETOIO

È stato riconsegnato al Comune dell’Aquila, nelle mani del sindaco Pierluigi Biondi, l’edificio situato in via Madonna di Pettino destinato ad ospitare, da settembre, i piccoli alunni della scuola dell’infanzia Pettino-Vetoio. Sono infatti terminati i lavori di abbattimento e ricostruzione del vecchio edificio, inaugurati il 30 marzo del 2022, per un costo complessivo degli interventi di circa 1,7 milioni di euro.

Alla cerimonia di riconsegna, oltre al primo cittadino erano presenti il prefetto, Giancarlo Di Vincenzo, il responsabile dell’Ufficio speciale per la ricostruzione dell’Aquila, ente cui era stata affidata la direzione dei lavori, Salvo Provenzano, il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Massimiliano Nardocci, la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Patini di cui la scuola fa parte, Gabriella Liberatore, progettisti, consiglieri e assessori comunali.

La nuova struttura, costituita da cinque classi su una superficie di oltre 1000 metri quadrati, potrà ospitare fino a 118 bambini. Oltre agli spazi per la didattica, è stata predisposta una ‘agorà’ coperta, un’area centrale per lo svolgimento delle attività comuni degli alunni, come, ad esempio, l’educazione motoria.
“Una scuola moderna – ha commentato il sindaco – che ospiterà bambine e bambini tra i tre e i sei anni, progettata per assicurare una didattica di qualità con spazi dedicati e una ‘piazza’ interna multifunzionale dove si potranno svolgere attività in comune e il servizio mensa”.

Il sindaco ha anche fatto il punto su altri interventi di edilizia scolastica. “Sono partiti i lavori alla scuola media Mazzini – ha detto – quelli alla scuola dell’infanzia di Bagno sono pressocché conclusi, mentre è iniziata la demolizione del centro polifunzionale di Paganica che ospiterà il polo scolastico omnicomprensivo. A breve, inoltre, daremo l’appalto dell’istituto omnicomprensivo di Sassa”.

Back to top button