Turismo e Sport

RIPARTONO I TRENI STORICI DELLA “TRANSIBERIANA D’ITALIA”

Dopo ben più di un anno di stop dovuto alla pandemia, ripartono finalmente i convogli storici della “Transiberiana d’Italia”. I treni torneranno a percorrere la ferrovia Sulmona-Carpinone-Isernia a partire dal prossimo 19 giugno e ogni weekend per tutta l’estate. Lo riporta l’agenzia di stampa Ansa.

In arrivo anche una novità per i treni della Fondazione Fs e dell’associazione le Rotaie: grazie al patrocinio riconosciuto dal Parco Nazionale della Maiella, del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e della Riserva Biosfera Collemeluccio-Montedimezzo Alto Molise, la ferrovia sarà ribattezzata “la Ferrovia dei Parchi”.

Questo a ribadire come il territorio abbia un “inestimabile pregio naturalistico oltre che storico e culturale – sottolineano i promotori – che sarà al centro della nuova offerta turistica da vivere lentamente e nel rispetto dei luoghi, con grande spazio alle attività all’aria aperta, di approfondimento e di escursioni a piedi o in bici (con servizio di trasporto gratuito sul treno), lungo la vasta rete di sentieri, strade bianche e tratturi presenti attorno alla ferrovia”.

“È un’emozione da non perdere in tutte le stagioni, – si legge su Abruzzo Turismo – ma ora più che mai in questo tempo di rinascita, è stupendo viaggiare tra prati fioriti boschi, valli, scorgendo cavalli in corsa, bianche greggi e il rosa arancio dei piccoli borghi: un racconto fiabesco che diventa esperienza di viaggio”.

(Foto: Abruzzo Turismo)

Back to top button