Dalle Provincie

ROCCARASO, I CARABINEIRI ARRESTANO 35ENNE PER VIOLENZE VERSO LA COMPAGNA

I carabinieri di Roccaraso hanno arrestato un cittadino italiano di 35 anni in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Sulmona Marta Sarnelli.

L’uomo, accusato del reato di atti persecutori e lesioni personali nei confronti della fidanzata, è stato rintracciato dai carabinieri e fermato nella sua abitazione situata in un quartiere di Napoli.

Per il successo dell’attività investigativa, coordinata dal sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Sulmona Edoardo Mariotti, è risultata fondamentale l’immediata attività di investigazione e consolidamento delle fonti di prova posta in essere dai militari operanti sfociata in un’accurata perquisizione del domicilio dell’indagato che ha consentito di rinvenire solidi elementi di prova.

Le indagini sono scaturite dagli eventi avvenuti nello scorso mese di agosto a Roccaraso, dove la coppia si trovava per trascorrere un periodo di vacanza. In particolare l’uomo nelle giornate a cavallo di ferragosto avrebbe usato in diverse occasioni violenza fisica e psicologica contro la donna, anche in presenza di terze persone, culminate in una violenta aggressione che ha lasciato la donna sanguinante in strada in piena notte priva di documenti ed effetti personali.

Nel dettaglio è emerso che l’indagato fin dallo scorso mese di maggio avrebbe iniziato a condizionare l’esistenza della persona offesa, con la quale aveva nel frattempo intrapreso una relazione sentimentale, tenendola sotto scacco con una pluralità di condotte vessatorie (minacce ed azioni violente) tese ad ottenere il controllo totale della sua vita e ad inibirne ogni altra frequentazione. La sistematicità e la gravità delle vessazioni hanno determinato nella vittima un grave e perdurante stato di ansia e timore per la propria incolumità, costringendo la giovane donna a mutare le proprie abitudini di vita.

Back to top button