Dalla Regione

TRASPORTI ABRUZZO, ADESIONI DEL 50% ALLO SCIOPERO IN QUASI TUTTA LA REGIONE, 75% A LANCIANO

Alta adesione in Abruzzo allo sciopero nazionale di 8 ore nel trasporto pubblico locale, proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferro a seguito delle “violente e reiterate” aggressioni sui mezzi pubblici a conducenti, controllori, capi stazione, addetti a traghetti e vaporetti. Il delegato della Filt Cgil di Pescara Urbano Marco D’Amico al Tg8 spiega che si aspettava l’adesione massiccia registrata in tutta la regione ,quasi il 50% in tutto l’Abruzzo e solo il 75% a Lanciano. Ma D’Amico afferma che si sarebbe aspettato un tasso di adesione più alto. prosegue rilasciando una dichiarazione : <la situazione non è più tollerabile e lo sciopero di oggi è finalizzato a richiedere provvedimenti immediati a tutela del personale. Lo stop  è stato concordato dalle sigle sindacali nel rispetto delle fasce di garanzia e secondo modalità e orari diversi da città a città. In Abruzzo dalle 9 alle 12 e dalle 20 alle 24>. In fine a Pescara è stato affrontato attraverso il “libro bianco” il problema dell’infrastruttura abruzzese.

Back to top button