Turismo e Sport

‘RIDER DAYS’, TRE GIORNI PER PROMUOVERE L’ABRUZZO IN MOTO

L’obiettivo è sviluppare e sostenere il prodotto mototuristico in Abruzzo e per questo saranno organizzati un ‘tour delle miniere‘, uno a Campo Imperatore, un altro sul litorale, alla scoperta della Costa dei Trabocchi, un altro ancora nei luoghi più suggestivi del Parco nazionale della Maiella. È il progetto “Rider Days“, presentato oggi, 18 aprile, a Pescara nella sede della Camera di Commercio di Chieti-Pescara, in programma dal 24 al 26 maggio al porto turistico “Marina di Pescara”.

“Parliamo di un evento che rappresenta una parte importante di un progetto che vuole proporre l’Abruzzo come meta per il mototurismo – ha spiegato Tosca Chersich, dirigente Area Territorio della Camera di Commercio – Un fenomeno in continua crescita. Basti pensare che solo nel 2023 il mototurismo ha registrato oltre due miliardi di fatturato in Italia, con più di 12 milioni di presenze. Siamo certi che il nostro territorio, con le bellezze ambientali, naturalistiche ed enogastronomiche e con la sua accoglienza, possa competere e proporsi come meta del mototurismo. Siamo contenti che per questo importante evento sia stato scelto il Marina di Pescara, un’eccellenza del nostro territorio”.

“Sarà una tre giorni spettacolare per gli amanti del motociclismo – ha detto Giancarlo Alfani, organizzatore dei Rider Days – Avremo esibizioni di moto, moto storiche e moto d’epoca, si potranno acquistare moto o accessori per le moto, sono previsti concerti. Da Pescara partiranno gli itinerari, coloro che arriveranno da fuori Abruzzo saranno accompagnati dai nostri motoclub a scoprire, tra l’altro, Campo Imperatore e la Costa dei Trabocchi. Attendiamo tanti appassionati e spettatori e almeno duemila motociclisti da fuori regione. Contiamo molto sul bel tempo”. 

Back to top button